2I PRIMI 2 UTILIZZI DELL’ACQUA OSSIGENATA

1. Proteggere le radici delle piante

Per favorire la crescita delle piante è importante innaffiarle regolarmente, ma cosa succede se si esagera con l’apporto d’acqua? Le radici marciscono perché viene a mancare loro il giusto apporto di ossigeno, e in questo modo i nostri sforzi vengono vanificati.

Possiamo evitare che la pianta muoia aggiungendo una piccola quantità di acqua ossigenata concentrata al 3% all’acqua da irrigazione: in questo modo le radici riceveranno dell’ossigeno in più che permetterà loro di non seccare.

2. Far germogliare i semi più rapidamente

Se vogliamo che i semi germoglino più rapidamente, prima di piantarli lasciamoli in ammollo nell’acqua ossigenata per mezz’ora. In questo modo i semi acquisiranno una sorta di strato protettivo che manterrà a distanza tutti gli agenti che possono pregiudicarne la crescita.