2Le funzioni dei tasti

I pulsanti funzione servono fondamentalmente per la scelta rapida da tastiera e si riferiscono al layout da tastiera americana, la più usata. Stiamo dimenticando le potenzialità dei tasti funzione da quando disponiamo di strumentazioni informatiche evolute e di un numero impressionante di programmi e di applicazioni ma è giunto il momento di rimediare.

Ciascuna delle tastiere moderne  dispone della propria serie di pulsanti funzione. Le scelte rapide da tastiera americana in Windows Office ad esempio vengono effettuate tramite i pulsanti funzione CTRL, ALT, Shift, o Fn nel portatile, e attraverso i dodici pulsanti “F”, da F1 a F12,   posti in prima fila nella parte superiore dello strumento.  É soprattutto importante conoscere oltre che la modalità d’uso primaria o standard dei tasti funzione quella cosiddetta secondaria, che poi risulta la codifica fondamentale, derivante dalla combinazione di più pulsanti.

Sappiamo dunque a cosa servono i pulsanti  funzione, essi assolvono un dovere primario, quello di agevolare il lavoro ed abbreviare i tempi di esecuzione. La tabella a chiusura dell’articolo indica, a titolo esemplificativo,  per ogni tasto della sequenza“F”, una funzione base.

F1 consente di visualizza la Guida di supporto tecnico del sistema operativo in uso. Equivale alla parola help, aiuto.

F2 consente di spostare testo o elementi grafici