CALZINI-SPAIATI-PARASPIFFERI-2

1- INTRODUZIONE

Come si possono riciclare i calzini spaiati? Esclusa l’idea di indossarli, a meno che non si abbia voglia di sfoggiare un look sui generis, un’idea interessante può essere quella di realizzarli per dare vita a un paraspifferi fai da te da posizionare davanti alla porta di ingresso o in qualsiasi altro punto della casa ve ne sia la necessità. Il paraspifferi può assumere le sembianze di un serpente: con due bottoni si realizzano gli occhi, mentre con un nastro di fettuccia si crea la lingua (da evitare, invece, i nastri in raso, che si sfilacciano).

Il bello di questo paraspifferi, però, è che sarà colorato e avrà molte fantasie differenti, proprio perché lo si comporrà con molti calzini, tutti diversi tra loro. Non c’è bisogno di essere dei maghi del cucito per riuscire in questa impresa e portare a termine un morbido e soffice paraspifferi diventa anche l’occasione per mettere a disposizione dei bambini più piccoli un gioco divertente e sicuro. Dopo aver lavato tutti i calzini spaiati recuperati nei vari angoli della casa e in tutti i cassetti, ci si può mettere all’opera, iniziando a recuperare i materiali di cui ci sarà bisogno per realizzare questa creazione speciale