PULIRE-GUARNIZIONI-BOX-DOCCIA

1- INTRODUZIONE

Le guarnizioni del box doccia con il passare del tempo rischiano di annerirsi e di diventare sporche: per pulirle non è necessario ricorrere a prodotti costosi o a detergenti aggressivi, visto che questo obiettivo può essere raggiunto anche usando degli ingredienti comuni che tutti noi abbiamo a portata di mano in casa. Partendo dal presupposto che il box doccia deve essere sottoposto ad una manutenzione regolare e costante nel tempo, è opportuno pulirlo di frequente impiegando dei prodotti anti calcare ad hoc e dei prodotti anti muffa: non bisogna dimenticare, infatti, che il bagno è un ambiente caratterizzato da un elevato tasso di umidità, il che vuol dire che le guarnizioni sono esposte al rischio di essere invase dalle muffe.

Proprio per questo motivo, una corretta abitudine che deve essere sempre messa in pratica è quella di areare il bagno spesso e, soprattutto, ogni volta che ci si fa la doccia o il bagno: così facendo, infatti, si evitano i ristagni di umidità e si ha la sicurezza di non avere a che fare con problemi poco piacevoli dal punto di vista estetico. Se, però, ormai il “danno” è fatto e le guarnizioni sono diventate nere, è bene sapere come pulirle. VEDIAMO COME DA PAGINA 2 >