BICCHIERI-BISCOTTO-1

1- INTRODUZIONE

Tra le tante novità culinarie in arrivo dagli Stati Uniti, i bicchieri di biscotto si presentano come dei dolci decisamente invitanti: noti anche come cookies shot glasses, hanno il pregio di permettere di bere i liquidi versati al loro interno (latte, caffè, cappuccino e così via) per poi essere mangiati. Tanto particolari quanto sfiziosi, possono essere preparati in anticipo per dare vita ad una colazione fuori dal comune o per realizzare una merenda decisamente speciale, ma nulla vieti di utilizzarli per impreziosire un buffet, come se si trattasse di dessert.

Ad inventare i bicchieri di biscotto è stato Dominique Ansel, un pasticcere francese che è anche il padre dei cronut, dolce che viene fritto come le ciambelline (donut) ma che viene preparato con l’impasto delle brioche (croissant). I cookies shot glasses sono semplici da preparare e non richiedono l’impiego di ingredienti particolari: vale la pena, allora, di imparare il procedimento per metterlo in pratica ogni volta che se ne ha voglia, magari ricorrendo a varianti differenti. Che vengano usati per accogliere un po’ di miele o della crema pasticcera, un po’ di marmellata o della cioccolata fusa, un po’ di caffelatte o del succo di frutta, l’effetto sarà sempre e comunque eccezionale.

(VEDIAMO COSA OCCORRE DA PAGINA 2) >