Meteo: confermato l'arrivo di gelo e neve per la Befana

Mentre in questi giorni un fronte freddo sta transitando sulle regioni centrali, provocando rovesci diffusi tra Toscana, Romagna, Umbria e Marche, in movimento verso sud, sul finire della settimana una intensa ondata di freddo in arrivo dalla Russia raggiungerà dapprima i Balcani, eppoi tutta l’Italia e in modo particolare Nordest, le regioni adriatiche e Sud, Sicilia compresa. Le temperature saranno in brusco calo, in particolare sull’Appennino, ma anche in pianura.

Mercoledì 4 gennaio sarà una giornata di transizione, con bel tempo prevalente al CentroNord e solo una residua variabilità all’estremo Sud con sporadici rovesci, specie tra Calabria e Sicilia tirrenica. Temperature in calo, massime tra 8 e 11 gradi.

Giovedì 5 gennaio tempo soleggiato, limpido e ventoso su tutto il CentroNord. Sulle Alpi venti tempestosi e gelidi in quota da nord con nubi e nevicate sui settori confinali; neve e precipitazioni sparse anche sul versante adriatico con neve a quote collinari e dalla sera fin sulle coste. Al Sud tempo instabile con precipitazione sparse, nevose fino a quote collinari su dorsale adriatica. Temperature in deciso calo con massime tra 4 e 8 gradi.