Meteo: piogge con le ore contate al Sud, torna il freddo su tutta Italia

Marzo ancora più simile all’inverno, che alla primavera, con temperature gradevoli durante il giorno, ma che non riescono a salire più di tanto, specialmente al Sud e sul medio Adriatico dove restano ancora al di sotto della norma. Nei prossimi giorni avremo alcune precipitazioni lungo l’Adriatico e al Sud, accompagnate da un nuovo calo termico generale causato dall’insistenza di una massa d’aria fredda.

Per oggi mercoledì 11 marzo, avremo al mattino nubi sparse all’estremo Sud con locali piogge sulla Puglia meridionale, bassa Calabria, nord-est Sicilia. Tempo da poco nuvoloso a nuvoloso al Centronord. Nella seconda parte della giornata ancora qualche pioggia isolata tra Messinese e Calabria meridionale, mentre avremo deboli nevicate nel nord dell’Alto Adige. Nella notte aria più fredda raggiungerà il Triveneto e il medio e alto Adriatico. Quota neve inizialmente sopra i 1100-1330 metri ma destinata a calare. Temperature in lieve rialzo.

Giovedì 12 marzo l’Italia verrà sfiorata da un nucleo di aria fredda proveniente da nord che attraverserà rapidamente la Penisola da nord a sud. Al mattino avremo deboli nevicate isolate su Appennino abruzzese e molisano fino 500-600 metri e brevi piogge sparse al Sud. Nel pomeriggio ampie schiarite al Centronord con cielo sereno o poco nuvoloso, rovesci sparsi in Calabria ed est della Sicilia. Temperature in calo.

Venerdì il tempo migliorerà in quasi tutta l’Italia grazie a un temporaneo rinforzo dell’alta pressione.