Perché riscaldare il motore è una pratica inutile

Pagina 1 di 3

motore scaldare 2

1 – Introduzione

Chi ha l’abitudine di far scaldare il motore della macchina prima di partire e di mettersi in strada deve sapere che, in realtà, questo comportamento serve a ben poco. Anzi, a dir la verità questa azione non permette agli organi meccanici del veicolo di arrivare alla giusta temperatura di esercizio, ottenendo l’effetto contrario a quello desiderato. Ciò è dovuto al fatto che le componenti del motore si scaldano con tempi e in modi differenti le une dalle altre: per esempio le valvole di scarico, che sono più a contatto con i gas di scarico, si scaldano in maniera più veloce, mentre la testa ha bisogno di più tempo per garantire lo stesso aumento di temperatura, anche perché è caratterizzata da una quantità di metallo maggiore.

2 – Cosa fare 

Il fatto è che, per fare in modo che la macchina assicuri prestazioni ottimali e, soprattutto, duri il più a lungo possibile nel corso del tempo, è necessario che il riscaldamento del motore sia il più possibile omogeneo: di conseguenza non bisogna rimanere fermi con l’auto accesa, ma è preferibile partire subito, per fare sì che la temperatura interna possa essere regolata dal liquido del circuito di raffreddamento in modo equilibrato. Continua da pagina 2 >

Pagina 1 di 3