Podride, la bicicletta a 4 ruote che non ha nulla da invidiare ad una city car

Pagina 1 di 3

 

autobicicletta-1

L’alternativa più ecologia alla classica automobile è la bicicletta, che però viene utilizzata molto poco soprattutto in inverno e nei periodi freddi, poiché è priva di una protezione quando piove o quando fa freddo. Questo problema è stato risolto brillantemente da un’idea geniale di Mikael Kjellman, ingegnere svedese che ha inventato Podride. Cos’è Podride? E’ una bicicletta a 4 ruote, con una copertura in materiale termico ed alluminio, che protegge innanzitutto dagli agenti atmosferici, dal caldo al freddo fino alla pioggia. Il “tettuccio” si apre come una decappottabile, e grazie ad un motore assistito, molto utile soprattutto nelle salite, permette di raggiungere i 25 km/h, con una autonomia di circa 60 km.

Podride ha una lunghezza di 1,80 metri, una potenza di 250 w ed un’altezza pari ad una normale automobile, quindi è estremamente comoda e può essere “parcheggiata” in qualsiasi posto senza occupare troppo spazio. Le sue dimensioni sono tali da non ridurre la visibilità del guidatore né di creare soggezione stando nel traffico in mezzo ad altre auto. Riesce a fare un’inversione a U in uno spazio di appena 3 metri, quindi non c’è necessità di fare retromarcia negli spazi stretti. Podride è utilissima anche per la spesa, essendo dotata di un piccolo portabagagli. Dovete fare una spesa più ampia? Nessun problema, è possibile agganciare un piccolo rimorchio dietro Podride in modo da portare oggetti più pesanti. Continua da pagina 2 >

Pagina 1 di 3